Responsabilità professionale medica

Dal 1° aprile 2017 è entrata in vigore la legge Gelli-Bianco in materia di responsabilità civile e penale degli operatori del settore medico e sanitario. La novella aveva, ed ha, tra le altre, la finalità di eliminare o limitare il più possibile il fenomeno della c.d. medicina difensiva, cioè la pratica con la quale il medico difende sé stesso rispetto a eventuali azioni di responsabilità professionale conseguenti alle cure mediche prestate, in evidente contrapposizione con la tutela, costituzionalmente garantita dal nostro ordinamento, del diritto alla salute.

In tale contesto, anche per la mancata emissione dei decreti attuativi, la giurisprudenza di legittimità si è espressa in modo non univoco sull’argomento, specie con riferimento agli aspetti penalistici sui quali è intervenuta la novella. Su questi temi la Fondazione Iniziativa Europa, in collaborazione con Dedalus s.p.a. ed European Brokers, chiama a confronto i protagonisti a diverso titolo coinvolti nella materia.

European Brokers ha organizzato insieme ai suoi partner il convegno su «La responsabilità professionale medica nel difficile equilibrio tra quadro quadro normativo, interpretazioni giurisprudenziali ed efficacia clinica».

L’evento avrà luogo Mercoledì 28 Novembre 2018, alle ore 15.00 presso l’Hotel Parco dei Principi in Via Gerolamo Frescobaldi, 5 – 00198 Roma.
Le adesioni sono a numero chiuso, si prega di comunicare la partecipazione alla:

Segreteria organizzativa di Dedalus s.p.a. ai seguenti contatti
telefono +39 06 98379501
email info.dsp@dedalus.eu

Scarica il programma completo