#iorestoacasa … ma come pago la polizza?

In ottemperanza ai provvedimenti governativi per il contenimento del contagio epidemiologico da Covid-19, European Brokers ha attivato dall’inizio dell’epidemia una campagna di sensibilizzazione verso la comunità assicurativa e verso i suoi clienti invitando tutti a rimanere a casa. E ad oggi, nonostante la curva dei contagi sia in discesa, ribadisce l’importanza del decreto #iorestoacasa e della necessità di avvalersi il più possibile delle nuove tecnologie per continuare a svolgere le normali attività quotidiane.

Tutto ciò che arriva dal mondo digital può contribuire a supportare i consumatori nei casi di eccezionale emergenza come questo. Per i clienti di European Brokers non è necessario uscire di casa per essere in regola con i pagamenti delle proprie coperture assicurative. È in funzione già da qualche anno il servizio EB Pos disponibile sul sito ufficiale di European Brokers a questo indirizzo https://www.ebrokers.it/eb-pos/.

L’azienda ricorda che i pagamenti possono essere effettuati in qualsiasi momento e a qualsiasi ora del giorno, mentre il supporto da parte delle Unit è garantito dal lunedì al giovedì dalle ore 9.00 alle ore 16.00 mentre il venerdì dalle ore 9.00 alle ore 13.00.

Per chi non è ancora cliente di European Brokers attraverso il semplice conferimento di un incarico il team di EB provvederà a gestire le coperture in essere e valutare gratuitamente il programma assicurativo in corso rispetto alle nuove esigenze e impatti della pandemia.

La salvaguardia dei clienti e la cura nei loro confronti è l’obiettivo principale di European Brokers, che anche in questo periodo di forte contrazione economica sta investendo le sue risorse per migliorare l’approccio customer-centric. L’intento di EB è quello di focalizzarsi sulle esigenze del cliente affinché attraverso la combinazione di tecnologie digitali e partnership con operatori specializzati riesca a trasformare la sua offerta da passiva ad attiva, capace cioè di apprendere dal contesto socio-politico e dai comportamenti degli utenti e fornire loro, in risposta, servizi rilevanti e contestualizzati, integrando allo stesso tempo il mondo dell’on-line con l’assistenza off-line.

Da questa triste vicenda è emerso con forza che la tecnologia riduce le distanze, induce alla semplificazione ed è senza dubbio il modo migliore per dare continuo supporto ai clienti. Stay Tuned! #sempreoperativi