Il Ministero della Salute rinnova l’iscrizione di WELFLIFE all’Anagrafe del fondo sanitario Ott21

Tags

Articoli Correlati

Condividi

Il Ministero della Salute rinnova l’iscrizione di WELFLIFE all’Anagrafe del fondo sanitario

WELFLIFE è lieta di annunciare il rinnovo dell’iscrizione quale fondo iscritto all’anagrafe dei Fondi Sanitari.

WELFLIFE, nata nel 2016, per fornire una risposta concreta al bisogno delle Famiglie e delle Aziende di Salute e Assistenza.

La domanda di welfare è in continua crescita. L’invecchiamento della popolazione, l’evoluzione della medicina e le crescenti aspettative sul livello di cura da parte della popolazione, richiedono soluzioni innovative. La stessa pandemia ha portato a un’attenzione maggiore verso la protezione della persona.

WELFLIFE rappresenta un punto di riferimento professionale, affidabile ed indipendente nello sviluppo e nella gestione di coperture salute e assistenza per la Famiglia, le Imprese e i Professionisti, gli Enti.

Il quarto rinnovo consecutivo dell’iscrizione è arrivato il 19 ottobre nella sede di WELFLIFE direttamente dal Ministero della Salute, in particolare dalla Direzione Generale della Programmazione Sanitaria. L’anagrafe dei Fondi Sanitari, è stata istituita dal Ministero della Salute con il Decreto del 31 marzo 2008, e poi resa operativa con il successivo Decreto ministeriale del 27 ottobre 2009, che ha definito le procedure e le modalità del suo funzionamento.

WELFLIFE basa il suo rapporto con gli aderenti su valori come assistenza, riservatezza, professionalità, integrità, trasparenza, mutualità e solidarietà che hanno mosso e muoveranno sempre il Fondo nel tutelare ciò che è più importante, la salute.

La cassa di assistenza WELFLIFE opera anche fornendo i propri prodotti agli intermediari assicurativi ed è a disposizione per studiare soluzioni personalizzate.

Comunicazione Ufficiale del ministero della Salute