Il fondo PMI, soluzione a supporto delle coperture Credito Apr26

Tags

Articoli Correlati

Condividi

Il fondo PMI, soluzione a supporto delle coperture Credito

Una soluzione per il ripristino del Credito di filiera supportato dalle Compagnie di Assicurazione.

La legge 662/1996 (art. 2 comma 100 lett a)  istitutiva del Fondo di garanzia per le PMI prevede nelle istruzioni operative alla definizione di “Soggetti richiedenti” che “i soggetti abilitati a richiedere l’intervento del Fondo sono: le Banche, le SFIS, le SGR e le Società di gestione armonizzate, i Gestori, gli Operatori di microcredito, e le Imprese di assicurazione.

Il legislatore ha inteso pertanto annoverare le Imprese di Assicurazione tra coloro che posso ricevere la contro garanzia del Fondo a sostegno delle operazioni nei confronti della propria clientela e, certamente, il riferimento a nostro avviso è ai settori del Credito e delle Cauzioni. 

Si tratta indubbiamente di strumenti indiretti a sostegno della liquidità di impresa ma di importante valore se si pensa alla catena della supply chain che coinvolge decine di migliaia di piccole imprese italiane nella loro qualità di seller o di buyer.

Per quanto concerne il credito le imprese principali operanti in Italia sono 4: Coface, Atradius, Euler Hermes, Sace. 

Il mercato del credito annovera oggi sotto copertura e monitoraggio in Italia circa 160 mila imprese che rischiano di vedersi cancellati e revocati i fidi, come sta accadendo in molti casi, a causa della pandemia e della valutazione andamentale di settore (filiera automotive, oil, moda e tessile, turismo, etc…).

In questo senso l’appello rivolto da molti assicuratori al Governo per sopperire alla riduzione della capacità di copertura degli Assicuratori del Credito, potrebbe trovare soluzione proprio nell’applicazione di quella previsione del legislatore del 1996. 

L’impresa di filiera, in questo modo, potrebbe mettere a disposizione della Compagnia Credito che assicura il suo fornitore proprio la garanzia del fondo PMI ristabilendo il fido e l’operatività della linea.