Written by 16:54 Assicurazioni, Mobilità, News

Auto elettriche, agli italiani piacciono ancoro poco

Quanto piacciono le auto elettriche agli italiani? A quanto pare siamo, con gli spagnoli, in fondo alla classifica europea per quel che riguarda la transizione verso questo tipo di vetture.

Ma quali sono i motivi che ci fanno preferire ancora le auto con alimentazione termica?

Ricariche difficili

A marzo 2023 la quota di auto completamente elettriche o ibride plug-in immatricolate in Italia si è attestata all’8,2%, rispetto al 19,8% in Germania, al 24,1% in Francia e al 26,7% nel Regno Unito. Il motivo della diffidenza italiana nei confronti di questo tipo di mezzi di trasporti? Costi, poca scelta e difficoltà nella ricarica.

Poca scelta, prezzi alti ed occorrono più infrastrutture

Il costo di queste vetture è al primo posto. Però pesano anche la scarsità di modelli disponibili sul fronte di citycar e utilitarie; la diffusione ritenuta ancora scarsa delle infrastrutture di ricarica (tanto più che chi ha redditi medio-bassi ha meno possibilità di usare sistemi domestici o condominiali); quasi la metà degli acquirenti si basano solo sul passaparola tra familiari e amici.

Uno dei suggerimenti emersi da AutomoMotive.Lab Plug è rivolto allo Stato: occorre potenziare la rete pubblica necessaria per ricaricare le auto, altrimenti la diffidenza sarà superata molto lentamente.

Nel frattempo ci aspettano al varco le direttive europee che prevedono la fine dei motori con combustibili fossili (benzina, gasolio, gas) e la totale decarbonizzazione del trasporto su gomma entro il 2035; tuttavia già nel 2030, tra meno di 7 anni, le aziende automobilistiche dovranno ridurre del 55% le emissioni rispetto al 2021.

Quota di mercato bassa

Nella classifica delle auto totalmente elettriche più vendute nel 2023 conferma in testa la Tesla Model Y, davanti alla Fiat 500 elettrica e alla Tesla Model 3.

La quota di mercato però resta bassa: a maggio 2023 le vetture di questo tipo hanno recuperato leggermente rispetto al mese di aprile, fermandosi comunque al 4,1% (3,7% nei primi cinque mesi dell’anno).

Chiedi ora il tuo Preventivo Assicurazione Auto Gratuito!

Visited 3 times, 1 visit(s) today
Close