SERATA EVENTO ICONE DELL’ARTE – ROLLS ROYCE

Iart

Moreno Bondi

Una cena esclusiva con 150 ospiti nella cornice suggestiva di Palazzo Astaldi ha visto protagoniste lo scorso 11 luglio larte, l’eleganza e la beneficenza.
Organizzatori della serata Icone dell’arte, Rolls-Royce Motors Cars Roma e iArt Investments, di cui European Brokers Brand Partner.

In tale occasione si tenuta l’asta di beneficenza (per la salvaguardia dei beni culturali devastati dal terremoto in Emilia Romagna) che ha aggiudicato lopera La Donna Angelo Statuaria di Moreno Bondi ad un noto primario chirurgo odontoiatra romano.

Mattatore della serata Vittorio Sgarbi, accompagnato da Sabrina Colle, che ha descritto in maniera impeccabile lopera di Bondi. Tra gli ospiti intervenuti, accolti dalla padrona di casa Ida Benucci, si notavano: il General Manager Sales di Rolls Royce Grant Wilson, l’Amministratore Delegato e Presidente BMW Roma Massimiliano Di Silvestre, il Direttore Generale della Valorizzazione del patrimonio culturale del Mibac Mario Resca e Signora, lAmbasciatore Umberto Vattani, il Comandante generale Scuola Allievi Ufficiali Ugo Zottin, il presidente del Gruppo Sorgente Valter Mainetti, Giulio e Assia Grazioli, Camilla Morabito, Antonio e Daniela Marasco, limprenditore Giancarlo Rossi, il Principe Giovanelli, lo scrittore Gaetano Pedull reduce dal successo del suo nuovo libro, Stefano Pulsoni e tanti altri.

Tutti i presenti hanno potuto ammirare le bozze eseguite in diretta del designer di Rolls Royce, Alex Innes, venuto appositamente da GoodWood e la imponente opera (Spirito ed estasi, olio su lino e scultura in marmo Statuario di Carrara e Nero del Belgio, cm. 200×300 v.foto), commissionata a Moreno Bondi, in cui l’artista ha interpretato la Nike alata , noto logo della casa automobilistica inglese.

Fra le numerose opere d’arte ospitate nella Villa, si notava la storica Portantina di Casa Savoia (dipinta dal pittore settecentesco Michele Antonio Rapous, 1730-1819, autore dei dipinti della Casina di Caccia di Stupinigi, per i Savoia), appositamente esposta per l’occasione.

Levento conferma oltre che lattenzione per il mondo dellarte e la sua promozione anche limportante presenza di European Brokers nella copertura dei rischi Fine Art.