EBA ADERISCE AL CODICE ITALIANO PAGAMENTI RESPONSABILI

Pagamenti ai fornitori in tempi pattuiti, pratiche efficienti, puntuali e rapide.

European Brokers aderendo al CPR (Codice Italiano Pagamenti Responsabili), sostiene l’iniziativa di Assolombarda e ritiene che la diffusione di tali pratiche aiuti le aziende italiane a migliorare la loro reputazione nei mercati nazionali e internazionali rafforzandone la competitività.

Il CPR, che si ispira all’iniziativa del Prompt Payment Code britannico voluta dal Governo inglese e da CBI, Confederation of British Industry, è il primo codice in Italia dedicato al tema della regolarità nei pagamenti corporate, tempi contrattuali non troppo lunghi. Questi aspetti sistematicamente rispettati consentono alle aziende di migliorare la propria gestione finanziaria e monetaria riducendone i costi.

European Broker, è da anni attenta e attiva su questo tema, mettendo in atto misure di efficienza sui tempistiche e pagamenti con i suoi fornitori e le aziende collegate.

Le politiche aziendali e sociali scelte nel tempo hanno permesso di rispondere in modo preciso e puntuale alle esigenze del Cliente, scopo principale delle sue attività.

Chiarisce Assolombarda: “Chi effettua pagamenti puntuali produce un immediato beneficio per i propri fornitori e acquisisce un vantaggio potenziale per la propria azienda; questa può beneficiarne ottenendo migliori condizioni di prezzo o di servizio e questo la renderà più competitiva. Il Codice non impone specifici tempi massimi di pagamento; impone solo che si rispettino i tempi concordati con i fornitori. Tuttavia, Assolombarda ritiene che in prospettiva i tempi di pagamento dovrebbero essere compresi, di regola, tra i 30 e i 90 giorni.”